mercoledì 21 giugno 2017

Non solo armocromia: le mie nuove analisi del colore


«Ma questa cosa dei colori, ha che fare anche con la personalità?»

Mi è stato chiesto tanto volte, da diverse clienti o aspiranti tali, e ogni volta ho risposto onestamente di no, l'armocromia è un'applicazione della teoria del colore puramente estetica. Certo, vedersi più belli può migliorare la percezione di sé e l'autostima, e non è poco, ma queste sono le sue uniche implicazioni psicologiche. Insomma, io non sono Autunno Profondo perché corrispondo a una certa personalità, ma perché la mia carnagione ha un sottotono caldo, il contrastro tra capelli, occhi e pelle è molto marcato e, soprattutto, tra i tanti colori che mi stanno bene la maggior parte sono quelli della palette Autunno Profondo. Punto.

Però un po' mi dispiaceva deludere quella che mi è parsa un'aspettativa. Magari, da quelle poche ore di analisi del colore, qualcuna desiderava uscire non soltanto soddisfatta della nuova luce che le sfumature giuste hanno dato al suo viso, ma anche sorpresa nell'aver scoperto qualcosa in più sul proprio mondo interiore.

Allora ho pensato. Prima d'inciampare nell'armocromia, leggendone su una rivista di moda nella seconda metà degli anni '90 (unico periodo in cui compravo spesso delle riviste di moda), mi ero già innamorata della teoria del colore, degli aspetti simbolici e degli effetti psicofisici che i colori hanno sulla maggior parte di noi.
Perciò, perché non accontentare le persone che desiderano sia conoscere le tonalità che le valorizzano, sia esplorare se stesse attraverso il loro rapporto con i colori?

«Mi piace il trucco che mi hai fatto! Chissà se saprò rifarlo...»

Ecco un'altra osservazione che ho sentito spesso, nonostante le mie rassicurazioni in merito.


Così, da oggi le mie analisi del colore cambiano.
Si arricchiscono di una componente psicologica che, attraverso il gioco e i gusti personali, può dare delle indicazioni utili a comprendersi un po' di più e ad aiutarsi con la cromoterapia. Indicazioni da abbinare alla propria tavolozza armocromatica, ovviamente!
In più, offro a chi lo desidera la possibilità di ricevere uno schema con un esempio di trucco personalizzato, da usare come traccia per fare pratica a casa. Perché truccarsi è come dipingere: alla base c'è la teoria, ma la resa finale è data dalla pratica.

In entrambi i casi, potremo sentirci comodamente via e-mail (simona.calavetta@gmail.com) oppure darci appuntamento su Skype, così potrò rispondere a ogni dubbio e curiosità in diretta, guardandoci negli occhi e magari facendo due risate, sempre indispensabili.
Naturalmente resta in vigore l'analisi del colore pura e semplice, da fare online, per ricevere la palette della propria stagione e la scheda di consigli personalizzati su come utilizzarla. E per chi vuole tutto e anche di più, per regalarsi (o regalare) un paio d'ore di relax e coccole, c'è il pacchetto completo!

Trovate le mie nuove offerte alla pagina Analisi del colore, e per qualsiasi dubbio o informazione aggiuntiva, scrivetemi nei commenti o in privato; sarò felice di spiegarvi tutto nel dettaglio!

Nessun commento:

Posta un commento